Baia delle Mimose

LA FESTA DI SAN GAVINO A VIDDALBA
LA FESTA DI SAN GAVINO A VIDDALBA

Nella Baia dei Tramonti, a Viddalba, il 1* maggio e' dedicato ai festeggiamenti di San Gavino detto "Santu Baignu di Petra Maina" per la località  in cui si trova la chiesetta campestre dedicata al martire.

In cima a monte San Gavino , a un'altitudine di circa 800 m il piccolo luogo di preghiera si presenta come un eremo antico in stile rustico con all'interno una mononavata che porta all'abside accennato nella cui nicchia spicca la statua lignea seicentesca del santo patrono Baignu, dal vivo policromatismo.

La devozione religiosa convive nella storia con la festa organizzata dal comitato dei cosiddetti "prutittori di la bandera" (cioè i custodi del gonfalone del santo) con vari riti tradizionali che ogni anno si ripetono da un lontano passato e che culminano,subito dopo la messa officiata in loco,con un gustoso pranzo a base di prodotti locali e ha come portata principale la tipica zuppa gallurese, amata da tutti i palati.

Seguono balli e canti tradizionali e musiche alla fisarmonica in aperta campagna come avveniva sempre nelle vecchie cussorgie, fino al benaugurale giro del gonfalone di San Gavino portato in spalla dal custode designato l'anno prima , attorno al perimetro della chiesa, per poi ricoverare nella casa dello stesso la "bandera" che l'anno successivo, sempre il 1*maggio, tornerà  per la festa al suo posto sul monte, pronta per essere affidata a un nuovo "prutittori".

La tradizionale sagra di San Gavino si svolge su uno dei belvederi più suggestivi che dominano la Baia dei Tramonti , la vista abbraccia tutto il Golfo dell'Asinara, San Pietro Mare, Baia delle mimose, le Terme di Casteldoria,le vallate irrigate dal Coghinas... Un sogno ad occhi aperti.